Alex Irlando agguanta il primo podio in KZ a Wackersdorf

alessandroNon categorizzato

 

Il kartodromo tedesco è favorevole ad Alex Irlando che chiude al terzo posto il primo round del Campionato Europeo FIA Karting KZ.

Alex Irlando a Wackersdorf conferma le aspettative e porta a casa un consistente 3° posto in un weekend reso difficile dalle condizioni climatiche estreme. Al suo debutto sul bagnato con il telaio BirelART, il pugliese non ha perso la concentrazione e riesce a rimanere nelle posizioni che contano.

Alex inizia il weekend al venerdì con il terzo tempo in condizioni di asciutto. Il meteo cambia completamente al sabato tormentando i piloti con forti piogge e un forte vento freddo. Alex non aveva esperienze sul bagnato con questo telaio, ma limita i danni con un 4° e 6° posto nelle due manche.

La domenica presenta un meteo più clemente ed Alex chiude 3° l’ultima manche sull’asciutto, ma qualcosa doveva ancora succedere: prima della partenza della finale del pomeriggio comincia una leggera nevicata. Il panico comincia a serpeggiare tra piloti e meccanici… Fortunatamente si ferma prima dei giri di formazione.

Alex scatta dalla 4° casella in griglia e subito dopo lo spegnimento dei semafori riesce a superare Matteo Viganò all’esterno al primo tornante. Il ritmo è ottimo e nel secondo giro Alex ha la meglio su Jorrit Pex e guadagna la seconda posizione e parte all’inseguimento del leaders, e suo ex compagno di team, Anthony Abbasse. Alex dà il meglio di sé ed anche qualcosa in più: dopo alcuni giri dietro al vice campione del mondo della KZ, l’alfiere della BirelART commette un piccolo errore nel terzo settore dando la possibilità a Matteo Viganò di prendersi la seconda posizione al tornante seguente. Il contagiri va avanti inesorabile e i primi giri a ritmo forsennato per riprendere Abbasse si fanno sentire sul degrado delle gomme e il 18enne di Locorotondo non riesce ad attaccare il duo di testa.

 “È stato un weekend molto difficile e al tempo stesso molto soddisfacente! Su questa pista riesco ad esprimermi al meglio. Le condizioni climatiche hanno reso tutto più difficile, ma mi sono trovato a mio agio anche sul bagnato, nonostante fosse la mia prima volta con questo materiale. Il ritmo nella finale era veramente indiavolato e mi dispiace per l’errore al 10° giro, ma sono cosec he capitano se forzi sempre di più giro dopo giro. Al di là di tutto sono molto contento e possiamo andare a Sarno per il secondo e l’ultimo round positivi. Ringrazio i miei partner tecnici, BirelART e TM Racing, e la mia famiglia per il supporto che mi hanno dato nell’arco del weekend.”

 Qui i risultati del weekend.

Alex tornerà sui kart OK karts a Genk, Belgio, nel weekend del 17-19 maggio per il secondo round del Campionato Europeo FIA Karting OK.

Per ulteriori informazioni su Alex Irlando, visitate i siti www.petrolheaditalia.com o www.alexirlando.com e seguite i nostri profili social: Petrolhead Italia ( FBIGTW ), Alex Irlando ( FBIG ).